Cerca i migliori prodotti per la cura e la rasatura della barba
0

Non hai articoli nel carrello.

Sconti e promo prodotti per la cura e rasatura barba

Il prodotto è stato aggiunto al carrello.
5

Pettine

Serve il pettine giusto al momento giusto. 
Non sostituisce la spazzola, ma è molto utile nel momento in cui con la barba bagnata dovete stendere l’olio appena applicato. Esistono di tanti materiali: legno, metallo, plastica, osso o corno. Il legno ha la capacità di impregnarsi di olio e stenderlo lentamente lungo il fusto, come anche per osso e corno poiché porosi, cambia il costo. Invece plastica o metallo spostano l’olio. 
Suggerisco di usare un pettine a denti larghi per non strappare i peli.

Cosa diversa per il baffo se lo volete arricchire con un ricciolo d’altri tempi. Siccome cerchiamo di creare un dettaglio, il pettine in questo caso serve per modellare e rifinire. Servirà un pettine a denti fini per orientare correttamente ogni singolo pelo precedentemente cerato. Personalmente non sono mai riuscito a utilizzare le spazzole da baffo per tale operazione. Armatevi di pazienza e modellate il vostro baffo a piacere.

Spazzola 

Pulita e oliata, ma ancora manca qualcosa alla vostra barba… una bella spazzolata! 
La funzione primaria delle setole è di stendere il sebo, la sostanza oleosa prodotta dalla nostra cute. Questa tende ad accumularsi vicino alle radici di peli, ostruire i pori e dando alla barba un aspetto non lavato e curato. La setola andrà a uniformare il sebo o l’olio prima applicato su tutto il fusto del pelo. Il risultato una barba pulita, luminosa e ordinata. Come per i capelli, questo strumento serve a dare un verso al vostro pelo, consiglio di spazzolare nel verso del pelo e non in contropelo. Inoltre, se potete, ripetete l’operazione anche durante l’arco della giornata. Non servono i famosi “100 colpi”!

Lo scopo di una spazzola non è quello di districare i nodi. I grovigli sono catturati dalle setole con il rischio di danneggiare e rompere inutilmente il pelo. Se siete a rischio nodi, ergo per barbe lunghe e ricce, usate un balsamo, o applicate un olio, e con la barba ancora umida, pettinate con un pettine a denti larghi con il solo scopo di districare e in seguito spazzolate.

Un effetto secondario ma gradito è massaggiare la cute. Le setole pungenti stimolano la pelle diversamente nascosta sotto la vostra coltre. Sarà pertanto importante trovare una spazzola con una setola in grado di attraversare la barba.

La scelta della spazzola, oltre all’aspetto ergonomico del manico, deve essere guidata dalla lunghezza della vostra barba e dalla tipologia del vostro pelo. 
Se avete una barba corta, raggiungerete facilmente la cute e pertanto una spazzola dalle setole morbide va bene, lo stesso se avete un pelo fine. Al crescere della barba, la capacità di penetrare da parte della setola non sarà più sufficiente e avrete bisogno di una setola più rigida, ma andrete incontro al rischio di strappare i peli. 
Pertanto la spazzola che avete acquistato può non essere più idonea al crescere della barba.

Esistono principalmente due tipologie di setole: cinghiale e nylon, e il loro mix. Quello che cambia tra l’una e l’altra è la capacità di distribuire l’olio e ligiare correttamente il vostro pelo senza incresparlo.

Ricordate che le setole attirano polvere e sporcizia, ergo è importante la manutenzione della spazzola.  

Per la mia cura quotidiana utilizzo una spazzola di puro cinghiale dopo aver applicato il balm o l’olio. Dopo allenamento, preferisco usare per ragioni di praticità la Tangle Teezer.
Per i giorni speciali, procedo con una prima spazzolata a barba bagnata e oliata con spazzola di nylon. Lascio asciugare senza phon, applico il balm per compattare e utilizzo una spazzola misto cinghiale e seta per rifinire. 

 

SCOPRI I NOSTRI PETTINI E LE NOSTRE SPAZZOLE

Informativa. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.
x